CONGRESSO NAZIONALE SIE 2017, Bologna 9-11 Novembre
Francesco M. Mangani

Francesco M. Mangani

Laureato in Medicina e Chirurgia
Specialista in Odontostomatologia
Professore Associato c/o la Facoltà di Medicina e Chirurgia
Corso di Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria
Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
Insegnamento di Odontoiatria Restaurativa
CLOPD Università di Roma “Tor Vergata”
Titolare dell’insegnamento di Estetica Dentale al Diploma di Laurea per Igienisti Dentali – Università di Roma “Tor Vergata”
Honorary Consultant Professor alla Università Maimonides , School of Dentistry – Buenos Aires (Arg)
Fellow dell’International Academy of Dento-Facial Esthetics
Socio Attivo e Presidente eletto dell’Accademia Italiana di Conservativa per il biennio 2020/21
Past-President e Socio Attivo della Società Italiana di Odontoiatria Conservatrice
Socio Attivo e Co-fondatore dell’ Italian Accademy of Estetic Dentistry
Socio Attivo della Società Italiana di Endodonzia
Autore di volumi didattici e capitoli in testi di altri Autori .Ha tradotto e presentato diversi testi di autori stranieri e prodotto più di 200 pubblicazioni scientifiche in extenso e più di 80 abstract da sessioni congressuali di ricerca nel campo dell’Odontoiatria Conservatrice e l’Endodonzia
Limita la sua pratica alla Odontoiatria Restaurativa ed all’Endodonzia

PREVENIRE L’ENDODONZIA MEDIANTE UNA CORRETTA CONSERVATIVA ADESIVA

Sab 11 Nov

11:30

L’avvento ormai definitivo della odontoiatria adesiva sta comportando un sempre più alto utilizzo di queste tecniche nel campo della cosiddetta odontoiatria restaurativa.
Oggi più che mai mantenere “un bel sorriso” rappresenta il primo desiderio dei nostri pazienti e molto spesso questo risultato può essere ottenuto con materiali e procedure cliniche che salvaguardano la struttura originale del dente compromesso e che al contempo richiedono un prezzo biologico che a volte può essere molto basso.
Le nuove tecnologie per l’adesione smalto-dentinale accoppiate alla continua evoluzione nello sviluppo di sempre più raffinati materiali estetici (resine composite e ceramiche) permettono ,potremmo dire routinariamente, l’ottenimento di risultati facilmente controllabili e predicibili nel tempo.
Certo è che tecnologie e materiali devono essere rigorosamente governate da un’approccio operativo che niente lasci all’estro e alla fantasia ma bensì risponda a passaggi operativi attentamente codificati in funzione della tipologia dei materiali di volta in volta utilizzati e soprattutto nel rispetto della polpa evitando quindi futuri possibili interventi endodontici
Scopo di questa conferenza è di sottolineare le linee guida delle tecniche disponibili per il raggiungimento di un risultato clinico corretto e standardizzato in odontoiatria conservativa adesiva.

Interessato?

Se sei interessato non mancare

Participa
Share This