36° CONGRESSO NAZIONALE SIE 2019, Bologna 7-9 Novembre
Maurizio Bossù

Maurizio Bossù

Dottore in Odontoiatria e Protesi Dentaria, Professore Associato presso “Sapienza” Università di Roma Dipartimento di Scienze Odontostomatologiche e Maxillo-Facciali, Dirigente medico presso UOC di Odontoiatria Pediatrica azienda Policlinico “Umberto I” Roma. Specialista in Chirurgia Odontostomatologica, Perfezionato in Odontoiatria Pediatrica, Conservativa ed Endodonzia. Dottore di Ricerca presso “Sapienza” Università di Roma in Malattie Odontostomatologiche. Docente nel Master di I Livello “Prevenzione Odontostomatologica” e nel Master di II Livello “Odontostomatologia in Età Evolutiva”. Componente del “Gruppo Tecnico in materia di Odontoiatria” presso il segretariato generale del Ministero della Salute. Dal 2016 Docente presso la Scuola di Specializzazione in Odontoiatria Pediatrica, “Sapienza” Università di Roma. Dal 1996 a tutt’oggi collabora all’attività didattica teorico pratica ed assistenziale per il corso integrato di “Odontostomatologia in Età Evolutiva” del corso di laurea specialistica in Odontoiatria e Protesi Dentaria. Socio Accademico della Società Italiana di Endodonzia (SIE). Svolge attività scientifica di ricerca nel campo dell’Odontoiatria Pediatrica, della Prevenzione, dell’Endodonzia e dei Materiali dentali. Autore di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali ed internazionali del settore nonché relatore a Congressi Nazionali ed Internazionali.

Endodonzia Pediatrica: esperienza e/o tecnologia?

Ven 10 Nov

12:50

L’endodonzia in età pediatrica è ormai considerata una disciplina indispensabile nelle competenze e nell’attività clinica quotidiana dell’odontoiatra. Il trattamento endodontico degli elementi decidui ha caratteristiche diverse rispetto a quello dei denti permanenti: l’odontoiatra deve conoscere le varie fasi di formazione degli elementi dentari per individuare il momento giusto per intervenire e inoltre non può esimersi dal conoscere le caratteristiche dei materiali che si utilizzano in questa pratica clinica. Attualmente l’evoluzione tecnologica ha messo a disposizione dell’odontoiatra materiali e attrezzature che permettono di effettuare terapie predicibili ed in grado di mantenere l’elemento dentale deciduo in arcata fino alla fisiologica esfoliazione, garantendo una crescita armonica del massiccio facciale del bambino. Lo scopo della relazione è quello di fornire le giuste indicazioni al fine di ottenere una buona conoscenza tra esperienza clinica e evoluzione tecnologica.

Interessa?

Se sei interessato non mancare

Share This